Natura

La Mennella – abitante dei nostri mari con le idee un po’ “confuse”

Un pescatore calò in mare la sua rete e tirò su una menola. Si trattava di un pesce piccolo e, vista appunto la sua piccolezza, pregava il pescatore di non prenderlo subito, ma di lasciarlo andare. Diceva: «Mi potrai prendere quando sarò cresciuto e sarò diventato un pesce grosso, perché allora ti renderò anche maggiormente». E il pescatore replicò: «Sarei… Read more →

Funghi capresi

Profumo di terra bagnata, di mirto, di finocchio selvatico, a passeggio tra le pinete delle zone alte, una leggera nebbiolina invade il bosco e, guardando a terra, lì dove eri passato dieci minuti prima…una colorata sorpresa: tra le foglie cadute e gli aghi di pino, fa bella mostra di sè un giallo ombrellino… Read more →

Pane dei serpenti

Chi non ha mai sentito parlare di questa pianta? Misteriosa e affascinante al tempo stesso, ci si immaginava, da piccoli, quasi in un visione mistica, un serpente avvolgere con le sue spire il fusto ricco di frutti e divorarne le rosse infuocate bacche… Read more →

Friarielli – il dolce e il piccante, passione verde mediterranea

Uno dei contorni più saporiti e semplici della tradizione contadina partenopea, ha origine tra le fertili “pezze” (i terreni terrazzati con muretti a secco) ricche di verdure, ortaggi e fiori che gratificano la vista di chi va passeggiando tra le periferie alte (Tiberio, Matermania e Cesina), tra i viottoli di Marucella o Veruotto fino a Palazzo a mare… oppure tra i terreni… Read more →